Menu
Escort services
Worldwide overview adult workers
Red light district workers
Erotic models

THE STRINGPOINT GROUP

È enorme, ci starebbe?"

il sabato

Reagisco un po' irritato quando Josien chiama, ma sono ancora scioccato quando dice che non sa ancora dove sia Mark. "Sono sicura che è a letto con te", dice con cattiveria. Non oso dirle che attualmente non sono a letto con uno, ma con due uomini, ma che Mark non è uno di loro. D'altra parte, ci sono buone probabilità che sia attualmente con un'altra donna e che l'idea faccia male.

A poco a poco dico a Josien che non ho idea di dove sia suo marito e torno nella mia camera da letto dove i due signori mi guardano in attesa. "Dove eravamo rimasti?" Cerco di sorridere il più seducente possibile mentre metto in secondo piano ogni pensiero di Mark. Solo allora lo vedo bene. Entrambi gli uomini sono ora completamente nudi. Il mio cuore inizia subito a battere più forte.

Jamie mi prende per mano e mi trascina sul letto. Mi alzo sulle mani e sulle ginocchia e guardo Orlando che si mette rapidamente un preservativo. Lui è enorme. Andrebbe bene? Ma poi non riesco più a pensare a niente. Cerco di rilassarmi mentre lui lentamente ma sicuramente mi riempie. Nel frattempo sto viziando Jamie. Pochi istanti dopo, si scambiano i ruoli. Hmm, mi sembra che l'abbiano già fatto.

È tutto per me stasera e lo adoro. Mi sento una principessa. È solo quando noi tre siamo sdraiati uno accanto all'altro, completamente esausti, che penso di nuovo a Mark. "Ragazzi, è ora di andare a casa", dico. "So che il coprifuoco è finito, ma sono stanco." Non posso sopportare di pensare che domani mattina saranno ancora lì a colazione, e non voglio che Ella li affronti.

Domenica

Mi sveglio al suono del mio telefono. è Marco? Sfortunatamente, è Linda che mi manda un sacco di messaggi arrabbiati per non essere autorizzati a venire al compleanno di Ella. Si sente molto ferita perché la spingo da parte così facilmente. Potrebbe agire come una babysitter gratuita, ma è molto di più. "Mi sento la madre di Ella tanto quanto te", conclude il suo discorso.

Cancello le app e non rispondo. Come fa a metterselo in testa? Sì, il suo ora defunto marito è il padre di Ella. Capisco perfettamente che Ella mantiene vivo il ricordo di lui, ma non è sua figlia e non lo sarà mai. Il modo in cui cerca di legare Ella a lei è opprimente per me.

Nel frattempo non so ancora dove sia Mark e questo mi sta mangiando. Apro il mio account su Second Love, ma non si trova da nessuna parte. Sono sicuro che c'è un'altra donna coinvolta. Il pensiero che anch'io esco con un altro uomo, lo respingo. Quello è Jamie e questo è lavoro. Ok, facciamo sesso anche noi, ma non provo niente per lui. Sono innamorato solo di Mark. Se Mark lasciasse sua moglie, lascerei subito Jamie.

Passo il resto della giornata a pulire casa e andare a trovare mia madre. Si sta finalmente riprendendo un po' dalla corona, anche se non ha ancora il suo odore e il suo sapore. Se Jamie ottiene quella parte nella soap ora, il libro di Tamara è un successo e io ottengo uno o due talenti in più, potrei guadagnare abbastanza da poter pagare una tata e non doverla più usare così spesso. “Puoi fare un po' di shopping per me? Voglio alcune cose dal supermercato XL", dice. "Puoi prendere in prestito la mia macchina."

E così poco dopo sono nel più grande Albert Heijn della nostra capitale. Adoro questo negozio soprattutto per il suo reparto di sushi fresco. E poi quasi mi imbatto in una signora anziana che conosco bene. È la mamma di Mark! Una persona terribile, ma questo è il modo per scoprire come sta Mark.

Mi guarda interrogativa quando le parlo. Probabilmente non mi riconosce perché indosso una maschera. Lei stessa ha uno splash screen davanti al viso, che non credo faccia nulla. Tuttavia. "Sono Laura, un'ex collega di tuo figlio," dico. “Ci siamo incontrati una volta. Come sta, se posso chiedere?"

"Con mio figlio? Non così bene", dice. “È stato ricoverato in ospedale con il corona. Ma ci conosciamo? Togliti il ​​tappo della bocca?" Faccio quello che dice e lei mi riconosce. "Ah, tu sei quella troia che è sempre dietro a Mark." Viene con il suo viso molto vicino al mio e mentre mi rimetto la maschera, mi ritraggo. Quanto male. Quindi Mark non è affatto con un'altra donna, ma è molto malato. Sarebbe in pericolo di vita?

"Tieni le zampe lontane da mio figlio e dalla sua famiglia", continua. "Altrimenti dovrai fare i conti con me." Nonostante lo shock, rido involontariamente. È così magra: una piccola spinta ed è a terra. Semplicemente non oso. Sfortunato. Come potrei convincerla a dirmi in quale ospedale si trova Mark?!

© The Stringpoint Group

 

bron: de Telegraaf

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti

Crea un account

Creando un account con il nostro negozio, sarai in grado di muoverti attraverso il processo di pagamento più velocemente, memorizzare indirizzi multipli, visualizzare e rintracciare i tuoi ordini nel tuo account e molto di più.

Registrati

Recently added

Non ci sono articoli nel tuo carrello

Totale tasse incl.:€0,00