Menu
Escort services
Worldwide overview adult workers
Red light district workers
Erotic models

THE STRINGPOINT GROUP

"Mettiti in ginocchio", dice

Domenica

"Ti voglio bene." E: „Voglio conoscerti e vedere se c'è di più tra di noi. Voglio che tu sia la mia ragazza." Sfortunatamente, queste non sono le parole di Mark, ma di Jamie. Jamie sul punto di sfondare. Jamie, che è super teso a letto. Ma Jamie che ha solo 21 anni. Dodici anni meno di me. Ci sono donne che hanno un uomo molto più giovane. Heleen van Royen ha 56 anni, il suo ragazzo Bart 34. Katja Schuurman ha 45 anni e Freek 31. Quindi è possibile.

Li preferirei entrambi. Mark per le belle conversazioni e Jamie per il buon sesso. Ma questo è possibile solo se non sanno l'uno dall'altro che anche io ho qualcosa con l'altro. «Vorrei portare quella bici a fare un giro», dico. "Martedì? Penso che il tempo sarà davvero bello. Perché ora devo prendere mia figlia. È stata con mia madre tutto il fine settimana".

Martedì

Fortunatamente, Ella non ha più il raffreddore. Mi sono sentito in colpa nei confronti di mia madre quando l'ho presa a prendere la domenica. Da quando Henk si è lasciata e non lavora più, la vedo diventare sempre più sola e la crisi della corona non sta migliorando le cose. Vorrei che avesse di nuovo un bel ragazzo. Si lamenta del suo aumento di peso, ma si muove anche troppo poco. Presto riceverà la corona. Spero solo che vaccinano presto gli anni Sessanta.

Quando Jamie viene a prendermi, mi dimentico immediatamente di mia madre. Indosso la tuta di pelle che mi lancia. Quante donne l'avrebbero già indossato? Non pensarci. Mi siedo sul retro della moto, il suo corpo stretto contro le mie gambe divaricate. Mi emoziona subito. Mi piace il modo in cui sfrecciamo lungo l'autostrada e non mi interessa dove andiamo.

Con mia grande delusione entriamo a Noordwijk in mezz'ora. A quanto pare stiamo andando a fare una passeggiata sulla spiaggia. Ma una volta arrivati ​​in spiaggia, Jamie mi guarda e dice: “Risali in bici. Ho in mente qualcos'altro". Obbedisco immediatamente e lui si dirige verso un hotel sciccoso. mmm. Mi piace il sesso nelle stanze d'albergo.

L'hotel ha ancora molte stanze, quindi in un batter d'occhio mi sto ammirando nella mia tuta di pelle nello specchio della nostra stanza. "Voglio solo dire qualcosa", dico a Jamie. "Manteniamo segreta la nostra relazione per un po', ok? Prima che tu te ne accorga, saremo in privato." Jamie sembra un po' cupo. Come dovrei spiegarglielo senza che sappia che ho un altro ragazzo?

"Inginocchiati", dice, e sono felicissimo di indossare pantaloni di pelle, perché il tappeto è ruvido. Con le mani accarezzo la sua tuta da motociclista attillata in cui è ben visibile la sua erezione. Abbassa lo sguardo e mi accarezza i capelli. Gli apro i pantaloni. Non indossa boxer, quindi la sua forte mascolinità salta fuori immediatamente.

Afferro le sue cosce e lo tiro verso di me. Mi afferra forte la testa. Lo prendo in bocca. Gli piace. "Mi stai facendo impazzire, Laura", dice. Mi piace la sua eccitazione e vado avanti finché non raggiunge il limite. Lo guardo e lo vedo gettare indietro la testa. Grida e poi raggiunge il suo culmine.

Mi tira su e mi bacia a lungo e intensamente. "Facciamo una festa", dice. “Ordiniamo champagne e facciamo un bagno. Possiamo anche dormire qui!” Guardo il mio orologio. L'asilo chiuderà tra tre ore. Domani è il giorno di mia mamma. Non posso davvero caricare mia madre di prendersi di nuovo cura di Ella. Ma ehi, posso sempre chiederglielo, naturalmente.

“Devo fare una telefonata”, dico e porto il telefono in bagno. merda. Una chiamata persa da Mark. Non mi chiama mai così. Quasi tutto passa attraverso l'app, per evitare che sua moglie Josien sappia che siamo ancora in contatto. Con il cuore in gola, lo richiamo immediatamente.

"Josien ha la corona", dice. “Ha la febbre che supera i 39 gradi ed è molto malata. Potrebbe essere passato attraverso i bambini, ma potrebbe anche essere che l'abbia ottenuto in un altro modo. Abbraccia tutti. Comunque, sto per fare il test e spero di non averti contagiato. Ho mal di gola, quindi non sono molto rassicurato".

Mark e io siamo stati così intimi che se ha la corona, è probabile che ce l'abbia anch'io. Ed Ella. E così è mia madre. Voglio andare a casa. Apro di nuovo la porta del bagno. "Devo andare", dico a Jamie, che sembra stordito. “Potrei avere la corona. E mia madre contagiata. È sulla sessantina ed è in cattive condizioni. È seriamente a rischio».

comincio a piangere. “Mia madre morirà presto. E poi è tutta colpa mia. Perché non ho semplicemente preso sul serio quelle misure? Ti interessava quel metro e mezzo? In effetti, ho fatto sesso con tre persone in una settimana!”

© The Stringpoint Group

 

bron: de Telegraaf

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti

Crea un account

Creando un account con il nostro negozio, sarai in grado di muoverti attraverso il processo di pagamento più velocemente, memorizzare indirizzi multipli, visualizzare e rintracciare i tuoi ordini nel tuo account e molto di più.

Registrati

Recently added

Non ci sono articoli nel tuo carrello

Totale tasse incl.:€0,00